HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

Un monumento per i caduti della Grande Guerra
Il Cannone di Tor Pignattara
 

 

 


Il 20 ottobre del 1924 veniva inaugurato a Tor Pignattara un singolare monumento voluto dalla parrocchia dei santi Marcellino e Pietro che ha come fulcro un cannone austriaco del primo conflitto mondiale, collocato sul lato destro della via Casilina e volto verso sud, come a voler difendere la città da eventuali nemici provenienti da quella parte. La solenne cerimonia di inaugurazione, cui presenziava monsignor Bevilacqua, fu preceduta da una processione in onore della Beata Vergine del Rosario.
Il monumento voleva ricordare i caduti nella grande guerra delle famiglie del quartiere e in epoca fascista spesso la piazza fu luogo di varie celebrazioni. Sorge all’angolo di un giardinetto ed è caratterizzato da mucchio di tufelli che circonda il cannone e sopra il quale di innalza un bianco cippo quadrangolare. Una lapide ricorda i caduti di tutte le guerre.
L’intero quartiere, nato da un insediamento spontaneo degli inizi del Novecento, prende il nome da un mausoleo a pianta circolare e coperto a volta, edificato tra il 326 e il 330 d. C., dove fu sepolta S. Elena madre dell’imperatore Costantino e al quale il popolino romano aveva dato il nome di Torpignattara. Infatti per alleggerirne il peso, nel conglomerato cementizio della volta erano state inserite delle anfore, chiamate volgarmente pignatte, che rimanevano in vista là dove si erano verificati dei crolli. In questo mausoleo era il grande sarcofago di porfido rosso di S. Elena, oggi in Vaticano.

 

di Cinzia Dal Maso
20 giugno  2016

© Riproduzione Riservata

 


CONCORSO LETTERARIO:
LA MIA ROMA - I EDIZIONE

 


Riflessioni su
Pier Paolo Pasolini

Roma

Città del Vaticano (RM)

www.vaticanstate.va

 

 

CENTRO DI PSICOTERAPIA
dott.ssa Mariolina Palumbo

PAGINA FACEBOOK
"Specchio Romano"

GARIBALDINI PER L'ITALIA

RISORGIMENTO ITALIANO

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti