HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 

Roma e i suoi "Beni culturali"
al centro delle nuove
puntate di Petrolio.
Intervista al conduttore Duilio Giammaria sul passato,
la politica e le nuove sfide che attendono la Capitale.

 

 

Beni culturali è la parola chiave, La caccia al tesoro continua è il titolo della prima puntata. Parliamo di Petrolio, il programma di approfondimento che con il linguaggio che caratterizza la ricerca delle verità, porta in superficie fluidità e grumi di un mondo incentrato sulla "ricchezza". Riparte il 2 novembre su Raiuno in seconda serata ogni lunedì con in studio Duilio Giammaria, giornalista già inviato Rai nei luoghi più impervi per raccontare scenari di guerra, e ora ancorato per la maggior parte del tempo a Roma, città secondo lui intrigante per via delle contraddizioni...
Lei vive a Roma per lavoro, la sceglierebbe anche come luogo per trascorrere il tempo libero?
Direi che Roma ha mille volti e proprio per questo voglio darle la chance di poter un giorno essere una città moderna. Il problema sono i cittadini romani che forse non credono tanto in essa...
In che senso?
Parlo di quell'atteggiamento un po' rinunciatario che contraddistingue chi nei tanti problemi di Roma vive ogni giorno, senza tuttavia credere nelle soluzioni che pure ci sono.
Crede quindi che la scommessa persa da Marino possa essere un giorno vinta da un'altra amministrazione?
Dopo la defaillance della recente amministrazione abbiamo tutti capito quanto sia difficile governare una città così complessa; ad esempio ci sono due sovrintendenti ai Beni culturali e così via; questa parcellizzazione di cariche si riversa anche sulle responsabilità che alla fine inevitabilmente si perdono.

A proposito di Beni culturali, ed a proposito del suo programma Petrolio, perché avete scelto questo tema caldo per ripartire con la nuova serie?
Perché è un tema centrale per Petrolio, la prima puntata che andò in onda nel 2013 fu dedicata proprio a questa enorme ricchezza che contraddistingue l'Italia, forse ancor di più in quanto l'Italia non se ne accorge...
Vale a dire?
Il British Museum nel 2013 per esempio ottenne di realizzare una mostra incredibile su Pompei che ebbe un grande riscontro di pubblico.
Cosa manca a noi per fare dei beni culturali il "petrolio" del Paese?
Diciamo che con la Riforma Franceschini di cui parleremo nella prima puntata con il Ministro in persona, ci stiamo muovendo nella direzione giusta, poi si sa, le riforme possono portare dovunque e da nessuna parte.

Ed i programmi televisivi, ovvero i media in generale, quale contributo possono dare per sensibilizzare la collettività?
Per quanto ci compete, il lavoro svolto in questi anni credo abbia contribuito ad accrescere il dibattito politico sull'emergenza dei beni culturali e sul loro ruolo di campanello d'allarme.
Roma deve prepararsi, ormai manca poco, ad un evento straordinario come il Giubileo. Ce la farà?
Sicuramente è una grande opportunità per la città, come polo di attrazione della civiltà che si riunisce sotto il ruolo guida che Papa Francesco è riuscito a riprendere. Infatti dedicheremo una puntata al Giubileo in cui prenderemo in esame le difficoltà di Roma ma anche la capacità di mobilitazione proprio a livello delle coscienze, che questo papato ha scosso. Il fenomeno è dunque veramente indicativo per noi della potenza catartica che comporta un evento storico culturale ed artistico come questo.

Appuntamento dunque il 2 novembre e fino al 30 dicembre per seguire le inchieste e i reportage sulle grandi questioni italiane ed internazionali guidati da Duilio Giammaria che comunque, alla fine, ci confida di amare Roma tanto quanto Parigi, eletta città del cuore.
In cosa sono simili?
E' curioso ma Roma ha tutti gli aspetti positivi che la accomunano a Parigi e anche tutti gli aspetti negativi che la diversificano!

 

di Irene Mandolesi
29  ottobre 2015

© Riproduzione Riservata

 

 


CONCORSO LETTERARIO:
LA MIA ROMA - I EDIZIONE

 


Riflessioni su
Pier Paolo Pasolini

Roma

Città del Vaticano (RM)

www.vaticanstate.va

 

 

CENTRO DI PSICOTERAPIA
dott.ssa Mariolina Palumbo

PAGINA FACEBOOK
"Specchio Romano"

GARIBALDINI PER L'ITALIA

RISORGIMENTO ITALIANO

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti