HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

Forse era la sala da pranzo della villa di Gallieno
IL TEMPIO DI MINERVA MEDICA
 

 

 

A via Giolitti, a due passi dalla stazione Termini, assediato dal traffico e soffocato dalle costruzioni moderne, è un imponente monumento, il cosiddetto “Tempio di Minerva Medica”, che deve tale denominazione, già riportata in un disegno cinquecentesco di Pirro Ligorio, al ritrovamento dell’Atena Giustiniani, ora conservata i Musei Vaticani.
In origine era un’aula a pianta decagonale con diametro di 25 metri, con nicchie semicircolari su nove lati. L’ingresso, sul decimo lato, era preceduto da un atrio a forcipe. Il piano superiore mostra dieci finestre ad arco ribassato. La cupola, in opera laterizia, è semisferica e scandita da nervature in laterizio all’interno. Appartiene al tipo “a vela” ed è la terza a Roma dopo il Pantheon e dopo quella delle Terme di Caracalla. Purtroppo è parzialmente crollata nel 1828.
Due grandi esedre fiancheggiavano il padiglione a pianta centrale, inserito in un complesso di altri ambienti. L’aula decagonale e i suoi annessi dovevano essere riccamente decorati, come dimostrano le tracce di mosaici in pasta vitrea ancora presenti sulla parte interna della cupola, in seguito intonacata. Le pareti erano ricoperte da lastre marmoree, mentre i pavimenti erano rivestiti da mosaici e da opus sectile a colori vivaci.
L’edificio può essere datato ai primi decenni del IV secolo d. C. ed è ritenuto un ninfeo o una sala da pranzo degli Horti Liciniani, la grande villa sull’Esquilino appartenuta all’imperatore Licinio Gallieno e nella quale potevano essere ospitati, in vari ambienti, tutti gli appartenenti alla corte imperiale.
Riprodotto più volte da pittori e incisori, il “Tempio di Minerva Medica” costituì un modello per l’architettura rinascimentale e barocca.
 

 

di Annalisa Venditti
25 settembre 2014

© Riproduzione Riservata

 

 


CONCORSO LETTERARIO:
LA MIA ROMA - I EDIZIONE

 


Riflessioni su
Pier Paolo Pasolini

Roma

Città del Vaticano (RM)

www.vaticanstate.va

 

 

CENTRO DI PSICOTERAPIA
dott.ssa Mariolina Palumbo

PAGINA FACEBOOK
"Specchio Romano"

GARIBALDINI PER L'ITALIA

RISORGIMENTO ITALIANO

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti