HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 

 

Serata evento della stilista Vanessa Foglia
A via Veneto torna la Dolce Vita
 


La chiamavano “Dolce Vita” ed aveva in via Veneto - come il mito narra - il suo palcoscenico d’eccezione. Con un’idea geniale e creativa della stilista romana Vanessa Foglia, per una sera d’estate, le magiche atmosfere di quel passato, fin troppo remoto, sono tornate in scena al Caffè Doney, complice la presentazione della sua collezione Abitart per l’inverno 2014-2015. L’evento, curato dalla storica della moda Mara Parmegiani, ha avuto una madrina d’eccezione: Silvana Pampanini, testimonial di quegli anni di rinascita, illusioni e grandi sogni, cinematografici e non. La sfilata dei capi Abitart, ispirati agli anni Sessanta, è stata aperta da un’elegante scenetta con tanto di “paparazzata” in abiti d’epoca, appartenenti alla collezione della Parmegiani. Come colonna sonora dell’evento non potevano mancare celebri brani del periodo, magistralmente interpretati dall’esuberante Sally Morricone. Vanessa Foglia in questa nuova collezione ridisegna il mito di quegli anni su misura per la nostra epoca. Se i colori e le stoffe sono la cifra del cambiamento, il taglio e le forme scelte lavorano d’ispirazione sulla storia, sottobraccio alla fantasia della sua creatrice, che nasce artista della tela. Il risultato? Un bon ton tutto nuovo che si nutre di modelli vintage per rinascere brioso, elegantemente stravagante e, perché no, malizioso. La collezione inverno esalta la personalità di una donna che non ha paura di osare e di interpretare il suo abito. Tulles colorati sbucano dalle sottane ampie che apprezzano vitini da vespa. Scollature sagomate e dalle fogge retrò giocano con la femminilità di una donna seducente che sceglie il color ciclamino, nelle tonalità cangianti della seta e del velluto, per sprigionare tutta la sua energia. Eleganti e morbidi tailleur in pantalone slanciano la figura, avvolgendola. Le lunghezze degli abiti da sera si esaltano con il movimento flessuoso di un cerchio. Arrivano anche il nero e il grigio nell’arcobaleno di Abitart per alcuni modelli dal sofisticato appeal e tanto di tulle nero e manifesto programmatico della stilista stampato su maglia e borsa. Una donna, la sua, che da sempre subisce il fascino dell’oriente (ormai storici gli abiti kimono realizzati per ogni collezione). Incede divertita dallo spettacolo della vita e sembra portare con sé, nelle splendide borse sagomate e colorate che completano la collezione, la soluzione giusta. Brindisi d’eccezione, dunque, a via Veneto, con tanto di cocktail creato appositamente, per i tanti i vip presenti ad applaudire Vanessa Foglia. E un simpatico dono per tutti: foulard dalle fogge orientali per le signore e un fazzolettino da taschino double face per i signori.
 

di Antonio Venditti
12 giugno 2014

© Riproduzione Riservata

 


CONCORSO LETTERARIO:
LA MIA ROMA - I EDIZIONE

 


Riflessioni su
Pier Paolo Pasolini

Roma

Città del Vaticano (RM)

www.vaticanstate.va

 

 

CENTRO DI PSICOTERAPIA
dott.ssa Mariolina Palumbo

PAGINA FACEBOOK
"Specchio Romano"

GARIBALDINI PER L'ITALIA

RISORGIMENTO ITALIANO

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti