HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 

Il trionfo dell’eleganza

Tor Millina

 

 

Nel rione Ponte, nel cuore dell’antico Campo Marzio, a due passi da piazza Navona, si innalza un’elegante torre a quattro piani, una delle poche di Roma ad avere un carattere non difensivo, ma principalmente onorario. E’ la quattrocentesca Tor Millina. Sotto il pontificato di Sisto IV (1471 – 84) Pietro Millini, membro di una delle più antiche e nobili famiglie della città, acquistò un’antica torre medioevale praticamente in rovina che sorgeva sui resti dello stadio di Domiziano e la fece restaurare. Il fortilizio originale era munito solo di due finestre, al III e al IV piano. Il Millini ne fece aprire altre due per lato sia al primo che al secondo piano, quindi fece chiudere con un tetto il ballatoio merlato, sostenuto da beccatelli a doppia mensola e dotato di caditoie. Si legge ancora la scritta “Millina” che fu posta in quell’occasione con lettere di terracotta sui quattro lati del ballatoio. A fianco alla torre furono innalzati due semplici palazzetti, entrambi a due piani. Nel 1491 il figlio di Pietro Millini, Mario, prendeva in sposa Ginevra Cybo, nipote di Innocenzo VIII. In quell’occasione sia la torre che i palazzetti furono decorati con pitture monocrome contornate da graffiti oggi quasi non più visibili, in cui si succedevano candelabri, girali, stemmi, nudi femminili, divinità marine, bucrani, cornucopie, mascheroni e altri motivi ornamentali. Anche il bugnato della torre fu coperto di graffiti. Sui merli si alternavano gli stemmi dei Cybo e quelli dei Millini.   Su via dell’Anima campeggiava un grande stemma policromo di Sisto IV.

di Antonio Venditti
16 gennaio 2014

© Riproduzione Riservata

 


CONCORSO LETTERARIO:
LA MIA ROMA - I EDIZIONE

 


Riflessioni su
Pier Paolo Pasolini

Roma

Città del Vaticano (RM)

www.vaticanstate.va

 

 

CENTRO DI PSICOTERAPIA
dott.ssa Mariolina Palumbo

PAGINA FACEBOOK
"Specchio Romano"

GARIBALDINI PER L'ITALIA

RISORGIMENTO ITALIANO

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti