Speciale percorso didattico alla mostra "Beato Angelico. L’alba del Rinascimento",
Visite per non vedenti ai Musei Capitolini
di Annalisa Venditti

Non più solo la scultura, ma anche la pittura può ora essere fruita dai non vedenti, per i quali è iniziata una serie di visite guidate e laboratori ai Musei Capitolini, in occasione della mostra "Beato Angelico. L’alba del Rinascimento", in cui sono esposte molte pregevoli opere mai viste in passato, provenienti dai più prestigiosi musei italiani e stranieri.

Lungo il percorso didattico sono stati posti disegni tattili e la riproduzione a rilievo dell’Annunciazione di San Giovanni Valdarno, effettuata con la tecnica della termoformatura. Si tratta di un metodo che permette di accostarsi alla percezione e alla conoscenza del contenuto figurativo di alcune delle più importanti opere presenti in mostra. Inoltre, con uno specifico approccio plurisensoriale, sono illustrate le tecniche della pittura su tavola e dei manoscritti miniati.

La lettura dei disegni tattili è accompagnata dall’ascolto di opere letterarie e musicali, per trasmettere ai visitatori, attraverso richiami analogici e sinestetici, i valori estetici e simbolici espressi nell’opera dell’Angelicus pictor.

Completano le visite laboratori manuali di disegno e di manipolazione della creta, in cui è possibile creare un’opera ispirata ai dipinti presenti in mostra.

Il programma delle attività è nato dalla collaborazione tra la direzione dei Musei Capitolini, Zètema Progetto Cultura e l’associazione di volontariato Museum che ha realizzato il materiale didattico ed impegnerà i propri operatori specializzati.

L’attività è gratuita e con prenotazione obbligatoria al numero 060608.

Anche i laboratori sono gratuiti, previa prenotazione obbligatoria, distinta da quella della visita, sempre al numero 060608.

Per il mese di maggio, i prossimi incontri sono fissati per domani, mercoledì 20, per sabato 23, mercoledì 27 e sabato 30, dalle 17 alle 19.

Ogni visita sarà riservata a un massimo di 6 persone non vedenti.

I laboratori, invece, si terranno nel mese di giugno: sabato 6, sabato 13, sabato 20, sabato 27, dalle 10 alle 12, per un massimo 8 persone non vedenti e ipovedenti a laboratorio. Il sabato successivo anche le persone già presenti in quello precedente devono rinnovare la prenotazione.

© 2003/2008  - Testo, foto, grafica e layout  sono di esclusiva proprietà di www.specchioromano.it

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2020 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti