HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
Un’intricata vicenda di spionaggio

"The 39 steps" al Teatro Sette

Al Teatro Sette di Roma (via Benevento, 23) va in scena, fino a domenica 30 settembre, "The 39 steps", spettacolo tratto dal romanzo dello scrittore scozzese John Buchan, con Giovanna Antonelli, Valerio Colangelo, Francesco Immè, Christian Trapani e la regia a cura di Luca D’Arienzo.

La trama è nota. Durante uno spettacolo in cui si esibisce "Mister Memory", Richard Hannay, un giovane canadese, incontra una donna che gli chiede di ospitarla a casa sua. In seguito confesserà di essere una spia dei "39 scalini", che ha al suo vertice un’entità feroce e senza scrupoli.

Al mattino Hannay troverà la donna morta. Perché? Chi ha voluto e determinato la sua fine?

Da qui parte un’intricata vicenda di spionaggio, fatta di omicidi, inseguimenti, peripezie di ogni sorta, colpi di scena adrenalinici e anche molto divertenti. "The 39 steps" è un poliziesco tutto da gustare sul filo sottile del tempo, rincorrendo misteri e verità nascoste.

Tratta da uno dei polizieschi più avvincenti della letteratura mondiale. Guardando anche alla memorabile versione cinematografica di Alfred Hitchock, la messinscena di D’Arienzo ha la caratteristica di costruire intorno a un plot avvincente un’esilarante commedia teatrale, dai tempi velocissimi e con soli quattro attori impegnati in numerosi ruoli.

La scenografia è di Francesco Persico.

Fino a domenica 30, tutte le sere alle ore 21, la domenica alle 18. Info e prenotazioni chiamando il numero 06.44236382.

di Annalisa Venditti

26 settembre 2012

 

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti