HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
Il Risorgimento dei romani

Luigi Bartolucci, una vita di avventura e cospirazione

Luigi Bartolucci era nato a Roma il 15 agosto 1788. Il padre, Vincenzo, era un avvocato che svolgeva la sua professione prevalentemente a Roma, pur mantenendo il domicilio civile a Cantiano, nelle Marche (PU). Qui Luigi trascorse i suoi primi anni di vita. Nel 1805 entrò nell'esercito francese, raggiungendo il grado di tenente di cavalleria. Prese parte alla campagna di Russia, come aiutante di campo di Murat, guadagnandosi la croce della Legion d'onore e quella dell'Ordine costantiniano. Fu anche promosso a capitano. Durante la ritirata venne fatto prigioniero e tornò libero solo nel 1814. Si portò a Roma, entrando nei carabinieri pontifici, dai quali venne radiato per aver sostenuto un duello. Nel 1823 lo ritroviamo in Oriente, come colonnello dell’esercito persiano. L’anno seguente iniziò un’intensa attività di cospiratore, per la quale fu arrestato nel 1831 a Roma, quindi nel 1833 a Perugia e infine nel 1837 a Roma. Stavolta la condanna fu pesante: 21 anni di carcere, che riuscì a mutare nell’esilio in Francia. Grazie all’amnistia concessa da Pio IX ai condannati politici, nel 1846 tornò in Italia, partecipando nel 1848 alla campagna del Veneto, come comandante del II reggimento dei volontari agli ordini del Ferrari. L’anno seguente partecipò alla difesa della Repubblica Romana e il 30 maggio divenne generale di divisione. Il 30 giugno fu lui a dichiarare all’Assemblea che era ormai impossibile ogni resistenza. Riprese la via dell’esilio e, appena tornato in Italia, morì a Tenda il 14 agosto 1849.

Dell’argomento si parlerà a Nuova Spazio Radio (88.100 MHz), a "Questa è Roma", il programma ideato e condotto da Maria Pia Partisani.

di Cinzia Dal Maso

31 maggio 2011

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti