HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
Il Risorgimento dei romani

Filippo Cerroti, ingegnere militare e patriota

Filippo Cerroti era nato a Roma il 10 febbraio del 1819. Nel 1832 era cadetto del genio pontificio e nel 1848 aveva partecipato, con le truppe romane, alla campagna del Veneto. L’anno seguente fu alla difesa di Roma e durante il triunvirato resse il Ministero della Guerra.

Caduta della Repubblica Romana, fu costretto ad andare in esilio in Piemonte, dove entrò pian piano nella sfera d'influenza cavouriana. Militò nell’esercito sardo e combatté nel 1859. Si distinse soprattutto come ingegnere militare e ferroviario, progettando numerose strade ferrate.

Nel settembre del 1870 Nino Bixio gli affidò il comando della piazza di Civitavecchia. Nel novembre dello stesso anno fu membro del primo consiglio comunale di Roma.

Fu anche deputato del Regno d’Italia: venne eletto per la X legislatura al collegio di Avezzano il 27 novembre 1870 e per la XI e la XII legislatura al collegio di Roma II e Civitavecchia.

Si occupò persino del Tevere, con uno studio pubblicato a Firenze nel 1872, "Le inondazioni di Roma ed i provvedimenti che possono ripararvi".

Il 10 luglio del 1877 si costituiva la "Società Nazionale di Ginnastica, Scherma e Tiro a Segno", con sede nel palazzo dei conti Giannelli, in via dei Cesarini 18, oggi affacciato su corso Vittorio Emanuele.

La sezione della scherma era affidata proprio al Cerroti, all’epoca tenente generale, fiorettista provetto, che amava tirare con il braccio sinistro.

Filippo Cerroti si spense a Roma il 20 giugno 1892.

Il suo busto sul Gianicolo, opera di G. Senesi, fu realizzato nel 1903.

Dell’argomento si parlerà a Nuova Spazio Radio (88.100 MHz), a "Questa è Roma", il programma ideato e condotto da Maria Pia Partisani, in studio con Livia Ventimiglia il martedì dalle 14 alle 15 e in replica il sabato dalle 10 alle 11.

di Cinzia Dal Maso

10 maggio 2011

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti