HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

Il 21 settembre del 1861 Mastro Titta decapitava Cesare Lucatelli

Un anniversario quasi dimenticato

In questo anno di celebrazioni patriottiche più o meno sentite, ma sempre molto ostentate, quanti saranno quelli che oggi si ricorderanno di portare un fiore sulla tomba di Cesare Lucatelli, nel centocinquantesimo anniversario della sua decapitazione? La mattina del 21 settembre del 1861 in piazza Bocca della Verità Giovanni Battista Bugatti, meglio conosciuto come Mastro Titta, eseguì l’atto finale di un processo che aveva fatto discutere l’Italia intera. Scriveva il fratello Annibale: "l’indignazione per tanta barbarie fu generale, e non vi fu animo pietoso che con le parole o con gli scritti non facesse omaggio alla memoria del martire... Nel 1870 poi, alcuni giorni dopo la liberazione di Roma, a cura dei patrioti romani, fu eretto in campo Verano un modesto monumento alla memoria di Lucatelli. L’opera scultoria dei fratelli Saraceni, riuscì un capo lavoro. Semplice, ma spontaneo n’è il concetto, e profondamente vero. Se non vi fosse incisa parola alcuna, quel marmo da sé basterebbe a narrare un sacrifizio, una vendetta, un eroismo, una storia insomma che rabbrividisce ed infiamma ad un tempo". Il monumento ricorda ancora ai rarissimi e spesso distratti visitatori del Pincetto vecchio una storia ormai lontana, eppure per anni è stato meta di un vero pellegrinaggio. Continuava Annibale: "non passa giorno che non vi vegga qualche pietoso ginocchioni a piè del monumento, e che non si trovi scritto con la matita sul marmo qualche parola di ammirazione o di encomio alla memoria del patriota. Fra l’altre vi fu scritta una volta un’aurea sentenza tolta da una canzone popolare romana: Chi per la patria muore, non muore mai. Un bel morir tutta la vita onora".

Purtroppo la tomba giace oggi nel più totale abbandono, sporca, con la pietra di chiusura spezzata. Persino il modesto vaso di terracotta per i fiori è rotto.

di Cinzia Dal Maso

21 settembre 2011

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti