HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
E’ una versione settecentesca del Facchino della via Lata

La fontana della Botticella a largo San Rocco

Al pilastro di sostegno dei due Archi di largo San Rocco, in una nicchia, è addossata la graziosa fontana della "Botticella", alimentata dall’Acqua Vergine. Fu collocata nel 1774 dalla confraternita degli osti di Ripetta, durante il pontificato di Clemente XIII (1758-1769), come ricorda un’epigrafe che sovrasta la nicchia. L’originaria ubicazione era a ridosso della facciata del palazzo Valdambrini. Si può considerare una versione settecentesca del facchino cinquecentesco della via Lata.

La fontana raffigura, al di sopra di un barile di vino, la testa di un oste oppure di un facchino con il caratteristico berretto sbilenco che versa sorridendo l’acqua dalla bocca in un sottile bacile ovale sospeso su un mucchio di pietre. Alla base della vasca due fistole gettano acqua in un catino che a sua volta la riversa nell’imboccatura della botte. Un bordo marmoreo conclude la composizione delimitando una piscina a livello stradale. Sul fondale, oltre all’ammasso informe di pietre, è disegnata una cornice che inquadra la valva di conchiglia da cui spunta la testa ridanciana del facchino. Un arco decorato a bassorilievo nella cui lunetta è un’apertura ogivale serrata da un’inferriata delimita la fontana superiormente.

Di fronte a San Rocco, nel porto di Ripetta, attraccavano le navi cariche di mercanzia, perciò la Confraternita degli osti volle erigere una fontana ristoratrice raffigurante un facchino quale simbolo di tutti i portatori di legna, vino, acqua, verdura e di ogni tipo di merce che arrivava a Roma per via fluviale dall’alto Lazio, di cui la più ricercata era senza dubbio il vino che trovava nei portatori, dinanzi alla chiesa, tra feste e baldorie, i primi degustatori.

di Antonio Venditti

13 settembre 2011

 

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti