HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
Risorgimento al femminile tra storia e moda

"Eroine di stile" a Palazzo Altemps

"Quanto più si estendono e si approfondiscono le indagini sul nostro Risorgimento, più vediamo balzar fuori figure di donne", scriveva già nel 1930 Vittorio Cian. L’apporto femminile al percorso unitario della nazione è stato per troppo tempo dimenticato dalla storiografia ufficiale, che ha preferito vedere nella donna la compagna dell’uomo, la madre, la sorella, la sposa, l’amante, piuttosto che la protagonista degli avvenimenti.

Eppure ci sono state intellettuali, aristocratiche, donne del popolo, regine e religiose, combattenti e garibaldine, colme di cuore e di cultura, di istinto e di passione, accomunate dal sogno unitario.

A queste donne, artefici di un Risorgimento dimenticato, è dedicata la mostra
"Eroine di stile", a cura di Stefano Dominella, promossa dalla Provincia di Roma per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, al Museo Nazionale Romano a Palazzo Altemps fino al 22 gennaio 2012.

Si tratta di un percorso tutto al femminile, tra storia e moda, in cui compaiono nomi illustri come quelli di Anita Garibaldi, Cristina di Belgioioso, la contessa di Castiglione, Maria Sofia di Borbone, ultima regina di Napoli, ma anche personaggi di straordinaria tempra e carattere come Enrichetta Caracciolo, Clotilde di Savoia, le brigantesse Michelina Di Cesare, Filumena Pennacchio e Maria Oliverio.

L’omaggio al loro coraggio, all’ambizione, alla determinazione è firmato da grandi maestri della moda italiana quali Salvatore Ferragamo, Fendi, Max Mara, Roberto Cavalli, Laura Biagiotti, Valentino, Gianfranco Ferré, Armani, Prada, Ermanno Scervino, Emilio Schuberth, Galitzine, Romeo Gigli, Gattinoni, Sarli, Missoni, Prada, Emilio Pucci, Alessandro dell’Acqua, Walter Albini, Biki, Carosa.

di Cinzia Dal Maso

30 novembre 2011

 

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti