HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

Novità EdiLazio alla Fiera dell’Eur

Più libri più liberi

Si è conclusa domenica scorsa al Palazzo dei Congressi dell’EUR la decima edizione di "Più libri più liberi", la Fiera nazionale della piccola e media editoria: un evento rigorosamente indipendente, unico nel panorama nazionale e internazionale per il suo approccio "dal basso", che sfida la crisi economica e il taglio dei contributi per mostrare l’incredibile vivacità culturale e imprenditoriale dell’altra editoria italiana. Per cinque giorni il pubblico e gli operatori del settore si sono mossi numerosi tra gli stand affollati di libri delle varie case editrici, ma hanno anche potuto assistere alla presentazione di nuove collane, progetti editoriali, premi letterari e mostre: circa trecento eventi.

In questi anni di forti cambiamenti la crescita della piccola e media editoria è stata il frutto della continua ricerca delle tante nicchie di mercato e di domanda, dai libri per bambini a quelli di viaggio, dalle letterature di altri paesi alla riproposta dei piccoli e grandi classici dimenticati, dalla ricerca di esordienti e di nuovi generi letterari. Un successo determinato in gran parte dalla capacità di anticipare e seguire i cambiamenti del gusto e del mercato all’interno di una più generale attenzione agli elementi di qualità editoriale.

Nel variegato panorama della Fiera ce n’era davvero per tutti i gusti. Si passava dai ponderosi volumi dell’Erma di Bretschneider, delizia degli amanti dell’archeologia, ai sunti tascabili Bignami, che tutti guardavano con curiosità e un pizzico di nostalgia, ma quasi nessuno ammetteva di aver mai usato a scuola.

Tra le case editrici da tempo radicate sul nostro territorio, la EdiLazio, presieduta da Willy Pocino, con le sue numerose pubblicazioni dedicate alla storia e all’arte di Roma e della sua regione, viste da mille angolature e nei loro aspetti meno noti. Non mancava proprio nulla: c’erano i santuari mariani del Lazio, le bande musicali del Risorgimento, gli acquedotti antichi, vari saggi sulla Roma dell’Ottocento, Santa Maria in Montesanto, rocche, fortezze e castelli della provincia di Roma, curiosità e approfondimenti. C’era poi EdiLet, ossia EdiLazio Letteraria (direttore editoriale Marco Onofrio), con le sue collane di saggi di critica letteraria, racconti, raccolte di poesie. Tra le novità dello stand EdiLazio, due volumi freschi di stampa: il primo è "Andrea Baroni. Il Cavaliere delle rose e delle nuvole", di Annalisa Venditti, dedicato al noto meteorologo televisivo, oggi, novantaquattrenne, che nella sua gioventù ha conosciuto anche l’internamento in un lager tedesco, da cui è riuscito a fuggire. La seconda novità è "Colomba Antonietti. La vera storia di un’eroina", di Cinzia Dal Maso: una vicenda d’altri tempi, quando si credeva nell’amore e si moriva per la patria, come ha fatto la protagonista del saggio, stroncata a 22 anni da una palla di cannone francese il 13 giugno del 1849, mentre era impegnata nella difesa della Repubblica Romana.

di Alessandro Venditti

14 dicembre 2011

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti