HomeSpecchio RomanoPubblicazioniSiti amiciMotore di ricercaAudio & VideoSpigolature Pagine PDF

 
Secondo uno storico dell’Ottocento si manifesterebbero di notte

I fantasmi di Palazzo Santacroce

La costruzione del Palazzo Santacroce ai Catinari, oggi una delle quinte di piazza Cairoli e sede dell’Istituto Italo Latino – Americano, fu iniziata alla fine del ‘500 da Onofrio Santacroce. I conti registrano date che vanno dal 1598 al 1602 e la firma di Carlo Maderno, mentre altre spese si riferiscono ad un periodo tra il 1630 e il 1640 e riguardano una seconda fase dei lavori voluti dal marchese Valerio Santacroce, diretti da Francesco Peparelli, a cui il Baglione ha attribuito la facciata dell’edificio.

Agli interventi edilizi partecipò anche G. A. De Rossi che eseguì, dal 1659 al 1668, per il cardinale Marcello Santacroce, alcune opere interne e realizzò varie sistemazioni nella parte del palazzo che si affaccia sul vicolo de’ Catinari.

Secondo quanto scriveva nell’Ottocento Augustus Hare, questa sarebbe "una delle poche dimore di Roma infestate di fantasmi: si dice che di notte due statue di cardinali Santa Croce scendano dai piedistalli e facciano sbatacchiare qua e là i loro strascichi di marmo nelle lunghe gallerie. Nel corso di alcuni recenti lavori per l’installazione di un ascensore, è stata scoperta una oubliette – prigione sotterranea – piena di strumenti appuntiti, in fondo alla quale giaceva un mucchio di scheletri, uno dei quali era coperto da un’armatura e con un pugnale infilato nell’elmo, che era penetrato a fondo nel cranio. Inoltre, in una nicchia è stato ritrovato un corpo umano vestito di tutto punto, ma mummificato". Sempre secondo Hare, il palazzo avrebbe anche avuto dei passaggi segreti. Alcuni di questi, nel XIX secolo, sarebbero stati percorsi da un prigioniero evaso da Castel Sant’Angelo. La principessa Santacroce prese a cuore il caso di quell’uomo e, giudicando ingiusta la sentenza che lo aveva condannato, lo fece portare con la propria carrozza in un luogo sicuro fuori Roma.

di Antonio Venditti

31 agosto 2011

 

 

WWW.SPECCHIOROMANO.IT - Rivista telematica di Cultura
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 224 / 2013 del 25 settembre 2013
Copyright 2003-2017 © Specchio Romano  - webmaster Alessandro Venditti

Contatore siti